La Pro Loco di Striano nasce il 28 marzo del 1982 per iniziativa di alcuni cittadini che, spinti dalla voglia di valorizzare le risorse del proprio paese, ne firmano la costituzione dinanzi al notaio Olga Friggenti.

I soci fondatori sin da subito promuovo numerose iniziative consapevoli delle ricchezze sociali e strutturali del paese, entusiasmando i cittadini che partecipano entusiasti alla via associativa.

Già nel 1982 le attività svolte spaziano in diversi campi da quello artistico – culturale a quello sportivo, dall’intrattenimento alle esperienze fuori porta, contestualmente pubblicando diversi testi che raccolgono le testimonianze e le esperienze di chi ha visto crescere questo paese.

La Pro-Loco ha sancito il suo esordio con il “Carnevale Strianese“, coinvolgendo nella realizzazione dei carri allegorici numerosi concittadini di diverse età, adulti e ragazzi, dando così il via ad una tradizione che resiste tutt’oggi; oggi il “Carnevale Strianese” è un’associazione autonoma che con diverse modalità porta avanti la tradizione della festa allegorica più antica del paese.

Nello stesso anno nascono altre manifestazioni d’interesse generale.

Il ”Torneo di Scacchi e Dama” raccoglie numerosi apprezzamenti dai partecipanti e coinvolge appassionati dei paesi limitrofi che entusiasti per l’iniziativa si recano a Striano tutte le sere del torneo per parteciparvi o per assistere a partite che lasciano con il fiato sospeso.

Nel 1989 nasce il primo “Concorso dei Presepi”, tradizionale passione dei cittadini dell’hinterland napoletano, permette a grandi e piccini di liberare la fantasia ed esprimere il proprio estro nelle diverse rappresentazione della natività e nelle ambientazioni a contorno.

Sempre nel 1989 la Pro-loco organizza “La festa dei lavoratori”, primo di numerose edizioni della stessa manifestazione, fu l’occasione per inaugurare la sede in piazza IV Novembre; nello stesso evento venne organizzata una mostra d’arte Peruviana e fu l’occasione per coinvolgere gli strianesi nel bicigiro ecologico per le vie rurali del paese, manifestazione quest’ultima riproposta autonomamente ogni primavera successiva che continua a riscuotere grande simpatia ed affluenza, pur essendo organizzata oggi dal “Club Napoli”.

Il 1989 nasce la prima “Mostra fotografica”, evento che coinvolge gli appassionati ed i professionisti del paese, con l’esposizione di numerose foto storiche che rappresentano i primi anni del novecento ed il periodo fascista; la gente partecipa in massa divertita nel ritrovarsi nelle foto esposte o nel ritrovare immagini dei propri avi.

Il 1990 nasce ”La festa degli alberi”, risultato di una spinta ecologista ed a difesa delle meravigliose ricchezze floristiche che circondano il paese; nell’evento vengono coinvolte le scuole di Striano per sensibilizzare i bambini alla natura ed al rispetto del creato.

Negli anni la Pro-Loco ha mantenuto le iniziative intraprese ed ha accresciuto il suo programma con nuove iniziative, pur dovendo affrontare crescenti difficoltà.

Nel 1997 viene promossa una manifestazione itinerante alla scoperta dei luoghi caratteristici del paese, “L’estate Strianese nei suoi cortili”, con festeggiamenti e intrattenimenti in ogni luogo che viene visitato dall’evento, coinvolgendo i residenti ed i partecipanti che ritrovano la gioia di rincontrarsi.

Nel 2001 viene data nuova linfa alle attività creative della popolazione coinvolta nella mostra di “Pittura estemporanea” che vede la partecipazione di artisti locali ed intraprendenti autori di opere originali.

Lo stesso anno nasce la prima “Festa della Donna”, con la partecipazione di numerosi cittadini ad una conferenza sul ruolo della donna nel nuovo millennio e la riproposizione della situazione sociale e familiare della donna nella comunità locale.

Nel 2002 nasce la prima “Sagra del Pomodoro” occasione per valorizzare un prodotto dell’agricoltura locale e centrale nell’economia del paese, oggi arrivata all’undicesima edizione.

Nel 2003 è il turno della prima “Sagra della nocciola” altro prodotto locale, così come nella sagra del pomodoro anche in questa vengono proposte tutte le pietanze con di base la nocciola.

Nel 2004 viene organizzata una manifestazione ecoambientale e fieristica, dove vengono proposti nuovi sistemi di risparmio energetico e ecocompatibili per il rispetto e la salvaguardia del pianeta.

Nel 2005 prende il via la “Serata sotto al Frasso” con balli e canti della tradizione locale e della canzone napoletana; il frasso è l’albero più vecchio del paese, posto di fronte alla scuola elementare di piazza D’Anna, è una delle immagini indimenticabili del paese.

Nel 2005 riprende la tradizione del “Torneo di calcio a 5” che coinvolge le giovani generazioni e appassiona gli adulti.

Nello stesso anno, in cooperazione con i le scuole superiori dei paesi limitrofi, viene celebrata una manifestazione per la pace dal titolo “Insieme per la Pace” con la partecipazione di numerose personalità e cittadini di ogni estrazione sociale desiderosi di dare il proprio contributo.

Il 2006 è l’anno della prima edizione della “Cocomerata” che coinvolge i cittadini ed persone dei paesi limitrofi, occasione per fare festa e stare insieme.

Nello stesso anno “La scuola diventa fattoria: la storia e le tradizioni del territorio”, con l’attenzione rivolta verso i più piccoli con lo sguardo al passato, nel tentativo di conservare il ricordo di ciò che eravamo e trasmetterlo alle generazioni future.

Oggi la Pro-Loco continua a portare avanti le attività che ha proposto nel passato, aggiornandole rispetto ai tempi che stiamo vivendo e alternandole tra loro di anno in anno, pur tra mille difficoltà, sempre con l’obiettivo di valorizzare il territorio e conservare l’esperienza e la conoscenza delle generazioni passate.

 

Albo dei presidenti della Pro Loco

  • 1982 – 1985 Argento Antonio
  • 1986 – 1989 Cordella Mario F.F
  • 1989 – 1992 Marciano Felice
  • 1992 Rega Tullio F.F
  • 1992 – 1993 Boccia Elisa Eleonora
  • 1993 – 1996 Buglione Antonio
  • 1996 – 1997 Risi Antonio
  • 1998 – 2001 Cordella Federico
  • 2002 – 2004 Argento Antonio
  • 2005 – 2006 Marciano Felice
  • 2006 – 2011 Fiore Vincenzo
  • 2012 – 2016 Risi Antonio
  • 2016 Ferrara Laura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *